Cerca

Impianti Industriali Meccanici

Il Gruppo Impianti Industriali Meccanici si interessa della progettazione e gestione degli impianti industriali partendo dallo studio di fattibilità dell’idea imprenditoriale, fino all’industrializzazione e realizzazione del prodotto o erogazione del servizio. In particolare, il settore a cui fa riferimento studia le metodologie ed i criteri generali che presiedono alla pianificazione, progettazione, realizzazione e gestione degli impianti industriali (o sistemi di produzione). Esso comprende i seguenti principali filoni: analisi e progettazione degli impianti industriali, compresi lo studio di fattibilità, la scelta dell’ubicazione e la valutazione economica dell’iniziativa; analisi e progettazione dei servizi generali di impianto, compresi i metodi di ottimizzazione tecnico-economica; analisi e progettazione dei processi e delle tecnologie di produzione; analisi, progettazione ergonomica e sicurezza dei sistemi produttivi; gestione dei sistemi produttivi, compresa la gestione della qualità e della manutenzione; logistica degli impianti industriali, comprese la gestione e la movimentazione dei materiali; automazione dei sistemi di produzione, comprese l’analisi di convenienza economica dei sistemi integrati e flessibili e la strumentazione industriale per il controllo automatico di processo.

Principali ambiti di Ricerca:

  • Sintesi, funzionalizzazione e caratterizzazione di materiali adsorbenti e scambiatori ionici nanoporosi;
  • Valutazione delle proprietà adsorbenti di materiali nanostrutturati per la cattura di CO2, la purificazione di biogas e lo stoccaggio di energia termica;
  • Sviluppo di adsorbenti e catalizzatori monolitici a porosità gerarchica per applicazioni energetico-ambientali;
  • Sviluppo di sistemi innovativi per lo stoccaggio chimico di idrogeno mediante tecniche di nano-confinamento di composti idrogenati in materiali nanoporosi;
  • Modifica superficiale di materiali zeolitici, mediante l’impiego di surfattanti, chitosano e specie ioniche, per la rimozione di contaminanti anionici e contaminati emergenti;
  • Impiego di materiali zeolitici naturali e sintetici, modificati superficialmente utilizzando tensioattivi o molecole green per la realizzazione di carrier a lento rilascio di farmaci;
  • Studio dell’interazione tra zeoliti naturali e sintetiche con dopamina, per la realizzazione di sistemi di rimozione di contaminanti emergenti;
  • Sintesi e caratterizzazione di vernici antiossidanti “green” (Cromo Free) per il settore aeronautico;
  • Studio di materiali ecosostenibili: impiego di materiali naturali, sintetici e da riciclo nel confezionamento di malte pozzolaniche, fibro-rinforzate e geopolimeriche;
  • Sintesi e caratterizzazione di schiume ceramiche ibride (organiche-inorganiche) basate su materiali naturali ed ecosostenibili;
  • Sintesi e caratterizzazione di materiali ceramici tradizionali ed avanzati da precursori silico-alluminatici naturali e sintetici;
  • Studio e caratterizzazione di materiali nanostrutturati per la protezione e consolidamento di superfici lapidee naturali ed artificiali.

Laboratori presenti:

Laboratorio di Impianti Industriali

IV Piano – Corpo Arretrato – Piazzale Tecchio, 80
Il laboratorio di Impianti Industriali nasce nel 2018 per volontà del Gruppo Impianti Industriali Meccanici per lo svolgimento di ricerche in ambito manifatturiero. La specificità delle ricerche verte sull’utilizzo delle tecnologie di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale, medianti visori, per le operazioni di assemblaggio all’interno delle realtà manifatturiere. In aggiunta, vengono condotte ricerche sulla correlazione tra stress e lavoro, misurando come l’aumento dei ritmi produttivi possa impattare sui livelli vitali e qualitativi del lavoro da parte della manodopera.

Pubblicazioni più rilevanti:

Principali progetti di ricerca finanziati:

  1. RELOAD, 2007-2011, Grandi Progetti Strategici, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca;
  2. GLOBID, 2011-2015, Industria 2015 “Nuove Tecnologie per il Made in Italy”, Ministero dello Sviluppo Economico;
  3. FRIDA 4.0, 2020– in corso, Fondo Crescita Sostenibile Procedura a Sportello “Fabbrica Intelligente”, Ministero dello Sviluppo Economico;
  4. MOM 4.0., 2021 – in corso, Fondo Crescita Sostenibile Procedura a Sportello “Fabbrica Intelligente”, Ministero dello Sviluppo Economico;

Settore/i ERC (European Research Cuncil):

  • PE7_3
    Simulation engineering and modelling
  • PE8_9
    Production technology, process engineering
  • PE8_11
    Sustainable design (for recycling, for environment, eco-design

Parole chiave:

Continuous Improvement
Lean Systems
Maintenance Engineering
Safety Engineering
Supply Chain Management
Digital Twin

Docenti e ricercatori:

Liberatina Carmela Santillo

Andrea Grassi

Teresa Murino

Guido Guizzi

Mose' Gallo

Davide Castellano

Assegnisti di Ricerca e Dottorandi:

  1. Silvestro Vespoli
  2. Valentina Popolo
  3. Maria Grazia Marchesano
  4. Emma Salatiello

Altri componenti non afferenti all'Ateneo:

Giuseppe Converso
Mario Di Nardo

Hai bisogno di informazioni?

Aliquam ut ullamcorper odio. Vestibulum id suscipit enim. Mauris lacinia ligula elit, ac porta ex mollis sit amet. Sed semper, lectus in cursus elementum, eros lacus convallis quam, in pulvinar erat neque a nibh.

[ninja_form id=1]

Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari al suo funzionamento. Per maggiori dettagli, consulta la nostra Cookie Policy. Continuando la navigazione, acconsenti all’uso di questi cookie.